Bartoli, Dina

Area dell'identificazione

Tipologia del soggetto produttore

Persona

Forma/e autorizzata/e del nome

Bartoli, Dina

Forme parallele del nome

Forme del nome normalizzate secondo altre regole

Altre forme del nome

Codici identificativi di enti

Area della descrizione

Date di esistenza

?/1974

Storia

La famiglia Bartoli composta da padre, madre un figlio e una figlia (Dina) fu sede del distaccamento "Balducci"" della Brigata "Bruno Lugli" di Pesaro; Dina e i suoi aiutarono i partigiani ospitando i partigiani e occupandosi dei feriti. Il 26 luglio 1944 un rastrellamento tedesco manda in fumo la loro casa e li costringe a scappare. Muore nel 1974.

Luoghi

Condizione giuridica

Funzioni, occupazioni e attività

Partigiana.

Mandato/Fonti normative

Struttura amministrativa/Genealogia

Contesto generale

Area delle relazioni

Area di controllo

Codice identificativo del record d’autorità

Codici identificativi delle istituzioni responsabili

Norme e/o convenzioni

Grado di elaborazione

Livello di completezza

Data/e della descrizione

Lingua/e

Scrittura/e

Fonti

Note sulla compilazione