Mombello, Giacomo

Area dell'identificazione

Tipologia del soggetto produttore

Persona

Forma/e autorizzata/e del nome

Mombello, Giacomo

Forme parallele del nome

Forme del nome normalizzate secondo altre regole

Altre forme del nome

Codici identificativi di enti

Area della descrizione

Date di esistenza

1928 dic. 27 -

Storia

Nasce a Bologna, ma vive fino al 1940 a Torino, tornato a Bologna lavora in una libreria e dopo la guerra, nel 1946 si iscrive alla Federazione giovanile socialista e aderisce al Sindacato del commercio. L'attività sindacale sarà il motivo del suo licenziamento e il Partito socialista gli propone di svolgere attività politica a tempo pieno prima come segretario provinciale e poi regionale della Federazione giovanile, nel 1949 durante una manifestazione contro l'adesione al Patto atlantico verrà arrestato. Dal 1950 entra nella Segreteria del Partito socialista e nel 1956 arriva a Pesaro per dirigere la Camera del lavoro pesarese. Mombello è il primo Segretario non comunista dal 1946. Continua a Pesaro la sua attività nel Partito socialista come esponente della corrente di sinistra più vicina al Partito comunista. Dal 1959 entra a far parte del Consiglio comunale e sarà confermato fino al 1975 e dal 1985 al 1990. Dopo la scissione socialista del 1964 entra nel PSIUP, di cui sarà Segretario provinciale e componente della Direzione nazionale dal 1965 al 1972. Lascia nel 1965, per gli impegni politici assunti, la segreteria generale della Cgil. Nel 1968, durante una manifestazione organizzata nell'ambito della Mostra del nuovo cinema il 4 giugno, da PCI e PSIUP in appoggio alla contestazione degli studenti e cineasti, Mombello viene arrestato. Nel 1970 viene eletto Consigliere regionale e sarà riconfermato fino al 1985, sarà capogruppo del PSIUP e poi del PCI in cui confluisce dopo lo scioglimento del PSIUP.

Luoghi

Nasce a Bologna, vive a Torino fino al 1940 e poi si trasferisce a Pesaro nel 1956.

Condizione giuridica

Funzioni, occupazioni e attività

Mandato/Fonti normative

Struttura amministrativa/Genealogia

Contesto generale

Area delle relazioni

Area di controllo

Codice identificativo del record d’autorità

Codici identificativi delle istituzioni responsabili

Norme e/o convenzioni

Norme italiane per l’elaborazione dei record di autorità archivistici di enti, persone, famiglie (NIERA), regola E.1.1 Denominazione di autorità.
Sistema di datazione utilizzato per indicare le date nel record di autorità: Norme italiane per l’elaborazione dei record di autorità archivistici di enti, persone, famiglie (NIERA), E.2.1 Date di esistenza. Normalizzazione. Allegato C. Normalizzazione della data.

Grado di elaborazione

Finale

Livello di completezza

Intermedio

Data/e della descrizione

1 aprile 2019

Lingua/e

Scrittura/e

Fonti

Ermanno Torrico, Mombello, Giacomo in: Dizionario biografico del movimento sindacale nelle Marche ( 1900-1970), a cura di R. Giulianelli e M. Papini, Ancona, Ediesse, 2006, 304-307.

Note sulla compilazione

Compilazione: Anna Della Fornace in data 1 aprile 2019.